25 dicembre 2004 17° 13' N Vento Mare Velocità Velatura
III° giorno di navigazione 027° 34' W 25 NE F5 7-8 Kn randa 3 mani + genoa pieno
Si naviga, e pian piano cominciamo la routine quotidiana. I quarti di guardia scandiscono la notte, mentre durante il giorno la vita comune è lasciata alla presenza di tutti.
La terra è ormai invisibile dietro di noi e solo le onde ci tengono compagnia.
Franco si è ammalato e praticamente non riesce neanche ad uscire dalla sua cuccetta. Vorremmo sentire il parere del medico che abbiamo a bordo, ma malauguratamente è sempre lui, quindi la cosa si complica.

Questa è la notte di Natale, ed è un peccato perché passare un Natale così non è molto bello. Naturalmente abbiamo deciso di non festeggiare, non sarebbe molto carino nei suoi confronti.






Verso sera il vento rinfresca e diamo tre mani di terzaruoli alla randa. La barca corre a 7-8 nodi facendo il surf sulle onde.
Tuttavia non sembra particolarmente equilibrata, così togliamo la randa e al suo posto montiamo la trinchettina. L'armo è decisamente inusuale, ma funziona e i benefici sono evidenti. Ora corriamo dritti e le straorzate sono meno frequenti.

E' Natale, siate buoni con noi stanotte, o dei del mare!